manubibi
Titolo: Reaching for a hand that can understand
Fandom: Being Human US
Pairing: Nora/Josh
Genere: fluff, introspettivo
Avvertimenti: missing moment, spoiler (per chi non ha recuperato la terza stagione), what if?
Parole: 809
Note: scritta per l'X-Fandom @ [livejournal.com profile] maridichallenge e fa un bel po' schifo, come al solito sono sincera nel dirlo. E buh, amo troppo Nora ç_ç


Ora che sono ufficialmente legati per la vita, toccare la sua pelle morbida e chiara è un po' come riscoprirla.  )
 
 
manubibi
Titolo: Yeah, it's human, did you notice?
Fandom: Being Human (USA)
Genere: introspettivo, malinconico
Personaggi: Josh/Nora
Avvertimenti: spoiler (per chi non ha visto la seconda stagione), pwp
Parole: 473
Note: Scritta a scazzo dopo aver riletto il bando del mio contest su EFP aperto ieri (#spamspamspamlol) ed essermi ricordata di quanto amo Josh e Nora. No, davvero, li amo tantissimo e Nora è carinissima, l'attrice mi piace un sacco come viso (anche se non è bravissima, eh XDDD), penso sia puccissima ;3333; e sono in un periodo di completa mancanza di ispirazione, quindi ben venga qualsiasi cosa "XD e niente, a me la figura del licantropo piace da matti, non so se si è capito TT_TT;; btw, boh, non vedo l'ora che cominci la terza stagione >_<
Titolo: Human @ Carpark North ♥



C'è una cosa che Josh, nonostante i rimproveri ed i richiami alla realtà di Aiden, non può negarsi quando, riflettendo nella penombra del sottobosco, giacendo a fianco a Nora, nudo nel modo più bello e confortevole, rivive gli incubi mischiati ad ombre reali della notte appena passata. È il piacere, sono i brividi di giustizia quando le sue zampe artigliano il terreno per sfrecciare fra gli alberi, inseguendo la preda, pregustando la soddisfazione nel lacerare una carne ancora pulsante, sangue dal sapore forte che scorre fra i denti.
C'è una sorta di gioia stupefatta ed infantile nell'assecondare gli istinti che fluiscono in lui quasi ogni ora di ogni santo giorno, repressi quando si trova in compagnia di Aiden (o in compagnia di chiunque altro, comunque, tranne Nora). È una giustizia primordiale, un ordine che si ritrova a seguire perché dev'essere così. Vince il più forte, il più vigoroso, il più furbo. E quando lui vince Nora lo guarda con un desiderio sorridente fra le fauci e negli occhi, un desiderio tanto forte e naturale ed in fondo bello - a tutti piace sentirsi desiderati, a tutti piace avere il cuore ed il corpo della persona con cui si scambiano fluidi corporei e molto di più, e riceverne conferma ad ogni occhiata - che quasi non si rendono conto del rituale di accoppiamento che mettono in atto dopo ogni battuta di caccia. È come una celebrazione, come una liberazione completa dalle repressioni del mese corrente.
E poi ci sono i grugniti che diventano parole sussurrate quando la trasformazione esaurisce il proprio effetto, quando i loro corpi sporchi tornano alle forme umane morbide. Ed è allora che Nora lo abbraccia, facendogli annusare la sua pelle, facendogli venire voglia di baciarla per ore con le vene in fiamme, ma è anche allora che gli occhi si chiudono da soli, e la trasformazione si completa nel sonno.
E la mattina è il momento dei sensi di colpa, della malinconia ingoiata a bocconi che quasi lo soffocano, del disgusto per azioni che fino ad otto ore prima lo deliziavano e lo rendevano soddisfatto di se stesso. Posa lo sguardo sulle palpebre abbassate e sulle labbra dolci di Nora, la rivede contorta nell'innaturale trasformazione, sente il suo dolore mischiato al proprio sotto la pelle, così tanto che gli fa venire la pelle d'oca. Solo loro due sanno cosa passa per le loro teste in quei minuti di dolore e cambiamento intensi, solo loro possono abbracciarsi con la consapevolezza e la complicità di due creature maledette. Solo loro conoscono un certo tipo di impotenza.
La rugiada le cade sul naso, lei apre svogliata gli occhi, sorride appena come una bambina, e Josh vorrebbe poter cancellare i pensieri, solo per non farli pesare su di lei. Ma non può, la sua testa continuerà ad urlargli condanne ferite e disgustate, quelle ferite non si chiuderanno mai.

 
 
Current Music: Human - Carpark North
Current Mood: bored