12 August 2010 @ 05:28 pm
Iron and Steel  
 Titolo: Iron and Steel
Genere: Erotico, Angst, Introspettivo
Personaggi: Robert Downey Jr./Hugh Jackman
Note: Giuro, GIURO che non è colpa mia. Perché quando la gente (mio fratello nella fattispecie) scherzando mi dice "ah, potresti scriverne una con Hugh Jackman", io non penso: "è un'assurdità". No, ci penso davvero. Contando che Hugh è uno dei miei crush nel campo del cinema, ecco, ci sono andata a nozze. Per quanto riguarda l'ambientazione, è mancanza di originalità, non sapevo dove altri ambientarlo, e tutti i tips su cos'è successo quest'anno li devo alla mia socia (<3), ovviamente XD non è venuta molto bene, comunque, ed entrambi sono parecchio OOC, un pò come nella fic con Mel Gibson.





Il Comic-Con, quest'anno, è davvero interessante. La follia repressa e oscura d'America, ogni tanto, genera schizzi di sana violenza o depravazione. Un tizio ha accoltellato un altro tizio. Sono cose che capitano, no? 
Specialmente quando il nerd assatanato che è in te si mischia ad una cultura folle, cresciuta troppo in fretta.
Robert è un pò spaventato, in effetti. Ha visto di peggio, ma non vorrebbe mai trovarcisi in mezzo, specialmente con Indio. Già si preoccupa abbastanza quando esce con quei suoi amici...
Tensione, tensione.
-Nobody stab anyone until I'm done talking!- ammonisce scherzosamente durante il suo panel.
Risate. La cosa sembra già acqua passata, certo, ci si può ridere sopra tranquillamente. Harrison Ford poco fa è entrato nella fiera, ammanettato e scortato da poliziotti.
La gente la prende bene.

-Allways heard about your wit, Downey.
Ciao, Robert.
E' Hugh Jackman, che sembra aver ammansito l'accento australiano, ma probabilmente non ha mai smesso di tenersi in forma. E' la prima cosa che Robert nota, lanciandogli uno sguardo obliquo e sorridendo cortese.
-Better than farts, burps and swear words, I hope.
Ciao, Hugh.
Risata.
-Great job, with Iron Man.
Dannatamente invitante, Tony Stark.
-Yours too.
Tu, in canottiera, corpo grandioso, Wolverine.
Le labbra inumidite, per entrambi.
-How's your family?
Ho una moglie. E dei figli.
-Oh, fine, thanks. I just wish I could see them more.
Anch'io.
-Yeah, I know what you mean.
Ci interessa?
Robert si stringe nelle spalle.
No.
Hugh riprende.
-So, are you really like Tony Stark, as they say?
Sguardo fulmineo.
L'uomo di ferro dovrà pur avere qualche peculiarità...
-Believe me, it seems it was written thinking of me. What about you? Are you all steel-made?
Risatina.
-I guess...
Vieni e vedrai.

Jude non c'è, Susan è da qualche parte a Los Angeles a fare shopping con la ragazza di Indio, lui...lui si vuoie divertire, una volta tanto. Sa di sbagliare, ma quello spirito folle che aleggiava ieri, nell'adrenalina dell'evento, deve averlo infettato.
Posso peccare. Non lo saprà nessuno.

E non gli era mai successo di dover lottare per conquistare la posizione sovrastante. Andando in un posto tranquillo, seguendosi a breve distanza, e poi facendo quasi a pugni per stabilire la supremazia.
Ma Hugh è più forte. Decisamente. Lo spinge contro un muro, nella penombra, gli occhi di entrambi che brillano di voglie personali, ognuno dei due ha motivi diversi per volere questo.
-What you gonna do, now, Logan?- lo sfida, dato che non è rimasto molto da fare.
-I'm going to fuck you, Tony. And there's nothing you can do to keep me from doing that.
Generalmente Hugh è un tipo calmo, gentile e prudente, ma forse in momenti come questo emerge davvero un lato animalesco di lui.
Robert si sente piacevolmente in trappola, non pensava che gli potesse piacere. E di solito è Jude a fare la puttanella, ma ora è lui che si morde il labbro, in attesa.
Un breve lampo di muscoli.

L'ultimo gemito muore nel suo orecchio, l'altro schiacciato contro il muro.
Brucia. Fa male. E' stato piacevole, ma con Jude o Susan...è diverso. Si divincola da lui, senza dire una parola.
Prima che se ne vada, Hugh gli posa una mano sulla spalla e sorride scherzoso.
-It's adamant, by the way.
L'ha sentito. E non può dire che sia stato interamente bello.
 
 
Current Location: My bedroom
 
 
( Post a new comment )
[identity profile] shadowolf19.livejournal.com on August 12th, 2010 03:52 pm (UTC)
Ma ringrazia che non me li ci vedo proprio, Hugh e Robert (forse perchè nei fumetti Logan odia abbastanza Tony? Mhm, sì, può essere), altrimenti adesso sarei qui a mangiarmi quel poco di cervello che mi rimane >.<

Venendo a noi, c'è una frase che mi ha mandato in paradiso ed è stata: "Jude non c'è, Susan è da qualche parte a Los Angeles". Cioè, quanto è carino che pensi subito a Jude, nell'ordine di persone che sta per tradire! *_____*

E comunque Rob è troppo cucciolo quando non è lui a dominare, alla fine provi compassione per lui anche se sta facendo una cosa che non dovrebbe fare <.< (Roooooooooooooooob, behave! ù_ù)

P.S.: non dire stronzate, è venuta bene.
(Reply) (Link)